iscriviti alla
NEWSLETTER

 

@
CONTATTACI

 
Calcola Preventivo
Data di arrivo
notti
camere
adulti
bambini
codice cliente
special code

Sapori di mare


Polenta con le vongole
(poveracce)
Per cuocere la polenta è meglio un paiolo di rame non stagnato in grado di irradiare il calore in modo uniforme. Versate a pioggia la farina gialla di mais nell'acqua salata e bollente. Mezzo chilo per 1 litro e mezzo d'acqua. Ci vogliono dai tre quarti d'ora a un'ora per cuocere, a seconda della polenta  e occorre mescolare di continuo. Quando è pronta la si mette sul tagliere, si copre con un canovaccio e si preparano le vongole, tante, che nel frattempo avrete tenute a bagno in acqua salata per far buttare fuori tutta la sabbia. In una padella ampia si fa andare uno spicchio d'aglio intero e in un po' d'olio extra vergine d'oliva. Quando si sente il profumo dell'aglio rosolato, lo si toglie e si mettono le vongole. Si copre con coperchio e si aspetta che si aprono. Aprendosi, fanno un'acqua che è un sugo senza pari. Versatele calde sulla polenta e mangiate con la gioia dei sapori ritrovati

Frittata di uomini nudi (bianchetti)
I bianchetti, o uomini nudi, sono le acciughe di primavera, appena nate e rappresentano uno dei magiari più ghiotti dell'Adriatico. I bianchetti interi si fanno rosolare in padella con dell'olio extravergine d'oliva e poi si aggiungono le uova già sbattute, salate e pepate. Mescolate velocemente con un cucchiaio di legno e il gioco è fatto. Piatto semplicissimo, si usava, in passato, come farcia per la piada

 

 

 

 

 

 

 

Risorse Utili:

Prodotti tipici Romagna

Prodotti gastronomici

Ricette piadina

Ricette regionali

Prodotti enogastronomici

> soggiorni slow travel

> Pacchetti